Trova l'immobile giusto per te:
02/70122070 - 02/70105873
contratto_affitto

Il contratto di affitto ad uso abitativo: dalla registrazione agli adempimenti con Agenzia delle Entrate (legge 431 del 1998)

Hai finalmente affittato casa, ma cosa fare dopo la firma del contratto di locazione?

Dal momento in cui si affitta un immobile il proprietario è soggetto ad adempimenti successivi a partire dalla registrazione del contratto di locazione che deve avvenire entro e non oltre i trenta giorni dalla sottoscrizione del contratto.

Tale registrazione è a carico del padrone di casa e deve essere effettuata presso l’Agenzia delle Entrate o, in caso di professionisti o proprietari con più di 10 immobili, solo telematicamente. E’ obbligatoria per contratti di locazione che superino la durata dei 30 giorni complessivi calcolati nell’anno solare.

REGISTRAZIONE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE

E’ possibile effettuare la registrazione sia in via telematica, per i contribuenti abilitati ai servizi telematici o tramite l’intermediatore immobiliare/professionisti delegati, sia recandosi c/o qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate e presentando il nuovo modello RLI 2018 “Richiesta di Registrazione e Adempimenti Successivi – Contratti di locazione e affitto immobili” che può essere utilizzato anche per proroghe, risoluzioni, cessioni, adesione/revoca cedolare secca.

Inoltre è necessario il pagamento dell’imposta di bollo pari ad € 16,00 per ogni 4 facciate e comunque per ogni 100 righe di contratto scritte (a carico dell’inquilino).

Nel contratto dovrà essere presente il certifica APE o ACE e dovrà essere presentato unitamente ad eventuali scritture private e ricevuta dell’imposta di registro se pagata fisicamente c/o lo sportello (da versare con modulo F24 Elide) nel caso in cui sia in regime ordinario.

CEDOLARE SECCA O REGIME ORDINARIO: TASSAZIONE

Per i contratti di locazione ad uso esclusivamente abitativo, a condizione che i soggetti siano persone fisiche, è possibile la scelta facoltativa da parte del locatore della tassazione a regime sostitutivo (Cedolare Secca) o regime ordinario al quale sono applicate imposte di registro, bollo (solo alla registrazione), Irpef e addizionali.

cedolare_secca

COSTO REGISTRAZIONE CONTRATTO DI LOCAZIONE E AFFITTO

costo_registrazione

Per evitare di incorrere in onerose sanzioni, previste sia in caso di omessa registrazione del contratto (con una penalità che va dal 120% al 240% dell’imposta dovuta) che in caso di tardivo versamento (penalità del 30% dell’imposta dovuta), affidati a professionisti in grado di gestire senza brutte sorprese l’intero iter burocratico degli adempimenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.