Trova l'immobile giusto per te:
02/70122070 - 02/70105873
monolocale

Adattarsi agli spazi di un monolocale

Monolocale sì, monolocale no. C’è chi è riuscito nell’obiettivo di andare a vivere da solo, acquistando o affittando un monolocale, o un piccolo bilocale, perché non poteva permettersi uno spazio più grande. C’è chi ha riscoperto i benefici della vita da single ritornando a vivere in una casa più piccola, c’è chi si è appena trasferito in una nuova città, in procinto di cambiare lavoro. C’è chi, per i più svariati motivi, si ritrova a fare i conti con uno spazio limitato per vivere. Questo accade molto spesso in città come Milano dove i mini appartamenti fioccano come i funghi.

Le agenzie immobiliari si sono subito allineate alle richieste offrendo, di volta in volta, piccole mansarde, ex portinerie, soffitte ed immobili dalla metratura ridotta.

In questi casi, è necessario fare di ogni necessità, virtù, avere grande pazienza e soprattutto ottimizzare gli spazi per far stare tutto in pochi metri quadrati e non farsi comunque mancar nulla. Tra le soluzioni più creative e inaspettate ci sono: tavoli che si allungano o si restringono, armadi che nascondono dei letti, mensole in ogni dove, lampade a parete orientabili a seconda della necessità, televisore appeso alla parete, sedie da estrarre all’occorrenza. Si possono sfruttare le altezze con dei soppalchi o ripostigli, i disimpegni e gli angoli apparentemente inutili che possono regalare nuove soluzioni. Bisogna pensare “in verticale” sfruttando le altezze della casa per non perdere neanche un metro quadro a disposizione. Lo spazio risulta essere limitato, ma le esigenze sono tante per cui bisogna avere un buono spirito di organizzazione e concentrarsi sulle parti della casa che si utilizzano di più, quelle che si vuole valorizzare ecc.

COME ORGANIZZARE LO SPAZIO

Per rendere uno spazio piccolo meno triste ed angusto bisogna:

  • selezionare ciò che davvero serve ed è funzionale
  • scegliere pareti chiare che danno l’impressione di allargare gli spazi
  • inserire degli specchi: raddoppiano tutto ciò che riflettono
  • mobili pratici
  • luci in posizione alta

Non va dimenticato che, alcune volte, le case piccole si trovano in quartieri piuttosto strategici e centrali, vicini alle fermate metro o del treno per cui si sacrifica qualche metro quadro, ma si hanno numerosi vantaggi sotto altri punti di vista.

L’importante è non perdere mai di vista il comfort e lo stile che si vuole riportare nei propri spazi, insomma la casa è nostra e deve piacere a noi, piccola o grande che sia!

Se stai cercando una soluzione abitativa di piccole dimensioni, a Milano, ma non sai bene da dove cominciare, contattaci, penseremo noi a tutto con l’obiettivo di realizzare il tuo sogno immobiliare. Ti invitiamo anche a condividere questo articolo sui social.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.